Il mondo notturno di Chris Martin e dei Coldplay

I Codplay, nel mio immaginario, sono sempre adatti a raccontare l’arrivo dell’autunno. Sì, lo so che siamo solo al 2 settembre ma dato il diluvio milanese di questi due giorni l’arietta sa già di fresco. E proprio in questo periodo ho letto un libro concentrato sulla figura emblematica del loro cantante (perché quando si parla…

Open di Andre Agassi: quando il tennis spiega la vita

Open di Andre Agassi è un libro diventato un classico del “me l’ha consigliato un amico“. E basta leggere le prime 50 pagine per capire il perché: non è la classica autobiografia di un tennista che racconta le sue sconfitte e i suoi trofei. Decisamente no. “Open” è il racconto di una vita che, quasi come…

Non c’è il mare nella conchiglia: nuovo romanzo per Nicola Marrano

L’anno scorso abbiamo parlato con Nicola Marrano, giovane autore pugliese, del suo esordio letterario con Finchè amore non ci separi. Questa settimana Nicola ci racconta della sua esperienza come autore, qualche riflessione sulla letteratura e soprattutto ci presenta il suo nuovo romanzo Non c’è il mare nella conchiglia (Eretica Edizioni), pubblicato il 29 maggio. Un’intervista…

“Broken Music”: l’autobiografia di Sting racconta

L’autobiografia di Sting è uno dei bei regali che mi porto a casa dal concerto di Sting alla Summer Arena di Assago del 29 luglio scorso. Una meravigliosa esibizione di una grande leggenda della musica pop rock. Innanzitutto Gordon Sumner è in gran forma, molto più di alcuni suoi colleghi young. Sul palco mostra tutto il…

Viaggio nel mondo di Nicola Marrano

Esordio letterario per il giovane ricercatore pugliese. Questa settimana abbassiamo per qualche minuto il volume della musica per parlare di libri. Di un libro in particolare. “Finché Amore Non Ci Separi” (Edizioni Leucotea) è il romanzo di esordio del giovane Nicola Marrano. Nato a Bari nel 1986 e laureato in Biotecnologie Mediche e Medicina Molecolare,…

“Pioggia improvvisa” di Carver

Questa è una poesia scritta da Raymond Carver. Sibila la pioggia sui sassi mentre i vecchi e le vecchie portano gli asini al coperto. Noi restiamo sotto la pioggia, più stupidi degli asini, a gridare, a far su e giù nella pioggia: a imprecare. Finita la pioggia i vecchi e le vecchie che hanno atteso…