Il mondo notturno di Chris Martin e dei Coldplay

I Codplay, nel mio immaginario, sono sempre adatti a raccontare l’arrivo dell’autunno. Sì, lo so che siamo solo al 2 settembre ma dato il diluvio milanese di questi due giorni l’arietta sa già di fresco. E proprio in questo periodo ho letto un libro concentrato sulla figura emblematica del loro cantante (perché quando si parla…

Estate, Digital Detox e Rock in Love

Dopo un’ intera settimana in Valle d’Itria tra trulli, amici e mare mi sento molto più serena. Come sempre le vacanze in Puglia sono rigeneranti quando ti trovi con le persone giuste. Stessa spiaggia e stesso mare (qui e qui). E finalmente sono riuscita anche a portare a termine qualcosa che volevo fare da tempo…

Quando hygge e “trust” diventano le basi della felicità

La settimana scorsa, cercando refrigerio da questo caldo torrido in Svezia, ho finito di leggere un libro adatto al contesto nordico anche se ambientato in Danimarca. “The Year of Living Danishly” di Helen Russell è diventato in poco tempo un libro cult per inglesi, danesi, appassionati di hygge e non solo. Ma andiamo con ordine….

“Verso la creatività e oltre” di Ed Catmull

In Italia il nome di Ed Catmull potrebbe non essere molto evocativo, a differenza d’Oltreoceano dove è accomunato a quello di Steve Jobs. Ma può bastare nominare Toy Story per identificare meglio anche nel nostro Paese di chi stiamo parlando. Ed Catmull è il papà di Buzz Lightyear, Nemo,Woody il Cowboy, Stich e numerosi altri:…

Open di Andre Agassi: quando il tennis spiega la vita

Open di Andre Agassi è un libro diventato un classico del “me l’ha consigliato un amico“. E basta leggere le prime 50 pagine per capire il perché: non è la classica autobiografia di un tennista che racconta le sue sconfitte e i suoi trofei. Decisamente no. “Open” è il racconto di una vita che, quasi come…

Shonda Rhimes racconta il suo anno del sì, oltre Grey’s Anatomy

Il titolo “L’anno del sì” (Edizioni Bur), scritto da Shonda Rhimes (sì, la stessa di Grey’s Anatomy, Private Practice e Le regole del delitto perfetto) non è molto evocativo e riecheggia, neanche troppo velatamente, il film con Jim Carrey “Yes Man”. Probabilmente se non fosse stato nella lista dei libri consigliati  non l’avrei scelto ma è…